Fabrizio Ferrara
Personalmente, preferisco di gran lunga scrivere al computer. Tuttavia conosco non pochi professionisti che, per lavoro, hanno necessità di prendere appunti e note al volo e, nel farlo, cercano qualcosa di più e di meglio del solito phablet o, peggio ancora, del blocco note cartaceo. Ecco quindi che il taccuino e-ink di Sharp va a rispondere ad esigenze ben precise e, per tale motivo, seppur di nicchia, potrebbe affermarsi.

Moleskine ha inventato un nuovo modo di lavorare, studiare e creare: il taccuino di carta c’è sempre, ma ha i bordi arrotondati ed assomiglia a un tablet. Lo accompagnano, però, una penna speciale, la Pen+, e un’app gratuita chiamata Notes App, su cui salvare appunti e schizzi, per modificarli, ritrovarli e, soprattutto, trasformarli in testi e immagini digitali, da pubblicare e condividere in un attimo, tramite smartphone, tablet, laptop. È un nuovo e incredibile modo per esprimere la propria creatività. Senza il timore che l’attimo d’estro si perda da qualche parte.
In continuità con la storia dei suoi predecessori, lo Smart Writing Set è stato sviluppato per i professionisti creativi di oggi, sempre connessi, professionisti e studenti che lavorano con le idee, le parole, le immagini. È un set che resta minimal, ma che guadagna accessori: Paper Tablet, penna e app.
Con Smart Writing Set (già in vendita anche online) Moleskine partecipa al  Fuorisalone2016, proprio all’interno di BASE Milano, il nuovo polo per la cultura e la creatività appena inaugurato nelle ex acciaierie Ansaldo, che durante la design week milanese – oltre a ospitare alcuni padiglioni dei Paesi stranieri che partecipano allaXXI Triennale (fino al 1settembre) e l’info point di Zona Tortona – propone esposizioni e progetti di respiro internazionale, come le collettive degli inglesi Designersblock e degli olandesi Connecting the Dots. Qui, nello Smart Writing Centre, si può sperimentare di persona l’evoluzione della scrittura sul Paper Tablet e scoprire un nuovo modo di lavorare, creare e studiare. E si può anche partecipare al racconto della Milano del Fuorisalone di Moleskine con storie, mappe e grafici che, tracciati su carta, possono essere digitalizzati e immediatamente condivisi grazie allo Smart Writing Set.

Chi non conosce il brand Moleskine? I taccuini che sono stati protagonisti della storia letteraria europea fra il XIX ed il XX secolo, utilizzati da scrittori del calibro di Oscar Wilde, Hemingway e Picasso. Chi pensava che l’avvento del digitale avrebbe portato velocemente la carta verso l’estinzione, si sbagliava di grosso.

Il noto marchio ha da poco lanciato il suo ultimo prodotto, un set di scrittura analogico/digitale, adatto (forse) ai nomadi digitali ed ai nostalgici della carta.
Per prima cosa rispolveriamo le origini di questo brand.
Moleskine non nasce come marchio, ma come tipologia di prodotto, ovvero un taccuino tascabile ideale per prendere appunti e abbozzare disegni, con alcune caratteristiche distintive come l’elastico che lo tiene chiuso.
A fine anni ’80 l’ultima azienda produttrice di questo tipo di agendine (un’azienda familiare francese) scompare, a causa della morte del proprietario, ma come nei migliori racconti l’agenda torna alla vita grazie alla Modo&Modo che lancia in tutto il mondo, forte del suo glorioso passato, il marchio Moleskine.

Moleskine è un’azienda che si occupa della produzione e distribuzione di taccuini, agende, quaderni, diventate famose perchè utilizzate da scrittori, poeti, pittori.Oltre ad  acquistare questi taccuini presso librerie e design store è ora  possibile,  grazie all’app ufficiale, trasformare i nostri smartphone in Moleskine digitali.

Moleskine Journal è un´app, disponibile gratutitamente per dispositivi Android e iOS,realizzata con una grafica gradevole e curata offre diverse interessanti funzioni per permettere agli utenti una facile raccolta di appunti. All’avvio, verrà visualizzata la classica copertina di Moleskine. Per “aprire” il nostro taccuino, dovremo trascinare l’elastico virtuale presente nella schermata verso destra e quindi visualizzare la lista di tutti i nostri taccuini. Per creare un nuovo taccuino, basterà tappare sul tasto “+”.
Per ognuno di questi potremo inserire un titolo e un colore contraddistintivo. Avremo la possibilità di creare tre diverse tipologie di taccuini: -          Journal, un block notes con pagine vuote,-          Weekly Planner, un’agenda contenente i giorni della settimana,-          Storyboard, un taccuino contenete pagine suddivise in diverse sessioni.
Ogni pagina potrà essere a righe, quadretti o senza alcuno sfondo. Infine, potremo inserire una password a protezione di ogni taccuino.
Inoltre vi è la possibilità di creare un collegamento alla home di ogni singolo block notes. Per la creazione e la formattazione degli appunti, avremo a disposizione numerosi strumenti quali ad esempio  scrivere sulle pagine del taccuino con un tratto che simula una penna, una matita o un pennella. Sono  inoltre disponibili gli strumenti gomma, evidenziatore e forbici. E´ anche possibile  inserire input tramite la tastiera virtuale del nostro dispositivo mobile e settare la dimensione del nostro tratto, il colore, l’opacità e la durezza.

Potremo inserire nei nostri appunti, un testo ricorrente (come, ad esempio, un’intestazione) o un’immagine. Per navigare fra le pagine del taccuino si può utilizzare uno slide, come pure lo strumento “cambia pagina”, in cui sono visualizzati in una griglia, tutti i nostri contenuti. Infine sono a  disposizione dei segnalibri per facilitare la consultazione degli appunti. Ogni Moleskine potrà essere salvato in cloud, utilizzando i servizi  DropBox o Evernote. Moleskine Journal è un’app bella e ricca di funzioni. Ha però diversi bug, rendendo il prodotto poco stabile e affidabile.

Per quale motivo è necessario prendere in considerazione tali argomenti riguardanti Penna Digitale? Sono molti i motivi. Innanzitutto, i rapporti di test pubblicati da Altroconsumo sono disponibili a cadenza regolare e presenti per una grande quantità di prodotti. https://trancatalogo.com/miglior-taccuino-digitale. Per questo motivo, prima di procedere a qualsiasi acquisto, si consiglia di prendere in considerazione il vincitore del test..